Soil-MaxPosadreni

Con le macchine Soil-Max puoi installare dreni utilizzando il trattore che già possiedi!

La nostra macchina posadreni Gold Digger® è all’avanguardia e di facile utilizzo e permette di installare drenaggi in modo veloce, semplice ed economico.

Economico ed efficiente

Soil-Max consente agli agricoltori di sfruttare gli strumenti che già possiedono e ottenere rese più elevate. Mentre la maggior parte delle macchine sul mercato richiedono trattori specializzati, il posadreni Soil-Max, realizzato in acciaio T1, offre il doppio della resistenza, mantenendo contenuto il peso e si attacca facilmente al trattore di proprietà.

Il futuro

I vantaggi dei prodotti Soil-Max sono di portata mondiale e rivoluzionano le opere di drenaggio dei nostri campi e la gestione del territorio in tutto il mondo. Garantiscono risultati di qualità su tutti i tipi di terreno, rendendoli strumenti preziosi per qualsiasi agricoltore.

Come funziona?

La macchina posadreni Gold Digger® funziona in modo molto semplice: crea uno scavo di forma trapezoidale e vi posiziona all’interno il tubo di drenaggio. La tecnologia è unica nel suo genere e garantisce un’azione meccanica sul terreno che è senza pari: la profondità di lavoro arriva fino a 1,5 m, il terreno si sposta e non si compatta, lo sforzo e l’attrito sono ridotti al minimo. Inoltre, Gold Digger si muove per compensare le eventuali inclinazioni verso il basso o verso l’alto, così da realizzare un lavoro sempre preciso e fluido.

Intellislope®

Il posadreni Soil-Max è in grado realizzare progetti e seguirli in automatico attraverso sistema GNSS con display InCommand 1200 e tecnologia Intellislope®.

  1. È possibile rilevare le informazioni sul profilo del terreno,
  2. immettere direttamente nel display i parametri per la posa dei dreni e
  3. iniziare a lavorare nella modalità corretta per assicurare un drenaggio accurato del terreno.

In alternativa si può creare un progetto in modo più specifico sul software SMS Advanced per computer e trasferirlo in un secondo momento sul display in campo: in questo modo verrà eseguito il lavoro tenendo conto di tutti i fattori che influiscono sull’impianto di drenaggio.

Ag Leader racconta Soil-Max

Altre soluzioni:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi